A volte non capisco

Perchè se qualcuno cerca, tra mille fatiche e mille difficoltà, di organizzare qualche iniziativa di pubblico interesse (o che almeno, in buona fede, viene pensata come tale) o, più semplicemente, di discutere in modo aperto e non solo per slogan, le uniche reazioni sono le levate di scudi basate sui personalismi, sulle appartenenze a gruppi, gruppetti e gruppuscoli molto simili a tribù, sulla difesa di uno status quo e sul disconoscimento, si badi bene, non delle ragioni dell’altro, ma dell’altro in quanto tale?

Mi è piaciuto fin dal primo momento l’idea, ormai di un anno fa, di Pippo Civati di andare oltre. E se tutti noi che ci diciamo di sinistra, progressisti etc etc facessimo uno sforzo e iniziassimo almeno ad ascoltarci senza sospetti e senza fare dietrologia? Chissà che non ne venga fuori qualche idea.

Annunci
Post a comment or leave a trackback: Trackback URL.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: